Il salto con la corda è un tipo di esercizio adatto agli adulti e ai bambini, senza limiti di età. Iniziare a saltare con la corda equivale a prendersi cura del proprio corpo divertendosi. Per questo motivo oggi molti lo praticano in palestra, ma soprattutto in casa. La corda per saltare è un attrezzo piccolo, economico e non ingombrante che si adatta perfettamente a qualsiasi abitazione. Può essere tranquillamente portata ovunque e utilizzata in qualsiasi momento.

Chi è alle prime armi con la corda per saltare oppure non ha spazio a sufficienza in casa, per evitare di fare danni o rompere qualcosa è stata ideata e realizzata la corda digitale. Questo attrezzo tecnologico, dotato di display per tenere sotto controllo allenamento e calorie bruciate, è l’ideale anche per chi non ha imparato a saltare la corda ma vuole comunque tenersi in forma. La corda digitale è infatti composta unicamente dai due manici laterali mentre la corda vera e propria è stata eliminata e sostituita da un sistema wireless digitale.

Quando si inizia a saltare la corda, è bene iniziare con il classico esercizio: il salto a piedi uniti. Si parte con le braccia semiaperte e la corda dietro ai piedi. Con il movimento dei polsi far andare la corda davanti al corpo e fare dei piccoli saltini a piedi uniti, lasciando sempre i talloni leggermente sollevati.

Imparare il Salto di Base

1. Inizia dalla posizione di “Pronto”. Tenere la corda per saltare di fronte a voi con le mani unite e i gomiti aderenti al corpo.

2. Capire come funziona. La chiave per imparare qualsiasi abilità fisica è la ripetizione. Posiziona la corda dietro di te e con un movimento rotatorio del polso portala avanti, sopra la testa, e fermala con i piedi. Ripeti più volte questo esercizio senza saltare ma solo bloccando la corda con i piedi.

3. Fingi di saltare. Appoggia la corda da una parte e inizia a saltare ruotando le mani e facendo finta di avere la corda. Il segreto per un perfetto salto con la corda è saltare sulla punta dei piedi e mantenere la postura eretta.

4. Unisci la corda. È arrivato il momento di saltare la corda veramente. Sii paziente e vai piano. Fai un salto, fermati, fanne due e via così. Cerca di prendere confidenza con la corda inizialmente, senza avere fretta.

Errori comuni

Muovere troppo le braccia. Le braccia devono rimanere ferme e aderenti al tuo corpo. La corda si deve muovere solo tramite una buona rotazione di polsi. Spesso il problema è dato dalla lunghezza della corda non conforme con la tua statura.

Troppo curvo in avanti. La maggior parte dei principianti tende a saltare la corda per la prima volta inclinandosi troppo in avanti. Quando salti devi rimanere dritto con la schiena e spingerti con la punta dei piedi. I salti devono essere piccoli e rasi, quel tanto che basta per far passare la corda sotto i piedi.

Salto troppo in alto. Come detto prima, non devi saltare troppo in alto ma fare un salto minimo per far passare la corda sotto.

Doppio salto. I principianti partono saltando 2 volte a ogni giro di corda facendolo diventare un’abitudine. Sbagliato. Cerca di ruotare un po’ più velocemente la corda in modo da fare 1 singolo salto a ogni giro.

Allenamento per Principianti

Il primo allenamento dei principianti serve per guadagnare fiducia con la corda. Le prime volte si ha paura di inciampare e cadere. Segui questo semplice allenamento fino a che non prendi dimestichezza con la corda:

  • Serie 1: 15 salti + 30 sec. di recupero
  • Serie 2: 25 salti + 30 sec. di recupero
  • Serie 3: 35 salti + 30 sec. di recupero
  • Serie 4: 25 salti + 30 sec. di recupero
  • Serie 5: 15 salti + 30 sec. di recupero

Una volta superato il primo scoglio puoi passare al livello successivo con un allenamento più impegnativo:

  • Serie 1: 30 sec. di salto + 30 sec. di recupero
  • Serie 2: 45 sec. di salto + 45 sec. di recupero
  • Serie 3: 1 min. di salto + 1 min. di recupero
  • Serie 4: 45 sec. di salto + 45 sec. di recupero
  • Serie 5: 30 sec. di salto + 30 sec. di recupero

Cerca di seguire gli allenamenti andando sempre più veloce mano a mano che prendi dimestichezza con la corda. Poi puoi passare al livello successivo: imparare a saltare con la corda livello intermedio.